Quando richiedi un visto, come un visto Schengen, devi fornire una prova dell'alloggio, che generalmente è la prenotazione di un hotel o di un ostello. Può anche essere l'indirizzo di un amico, parente o sponsor che ti ospita a casa sua. Per un soggiorno a lungo termine, potrebbe essere necessario fornire un contratto di affitto o locazione come prova accettabile dell'alloggio

Questo articolo ti mostrerà come produrre facilmente la prova dell'alloggio in meno di 5 minuti insieme a tutte le informazioni di cui hai bisogno per prendere una decisione informata. Continuare a leggere !!

Ma ci sono due problemi quando effettui la prenotazione dell'hotel prima che il visto venga approvato. Innanzitutto, se il tuo visto viene rifiutato, corri il rischio di perdere i tuoi soldi e, poiché effettui le prenotazioni in anticipo, non puoi essere flessibile con il tuo viaggio.

Secondo, la prenotazione alberghiera deve contenere il tuo nome nel documento affinché venga accettata come prova dell'alloggio. Questo va bene se viaggi da solo, ma cosa succede se anche tua moglie o un amico viaggiano con te? Quindi dovrai effettuare prenotazioni cancellabili per entrambi i viaggiatori. E se viaggi con tutta la famiglia? Quindi devi assicurarti che lo siano tutti i nomi sono menzionati nelle vostre prenotazioni, il che non è pratico...


Quindi come risolvere questo problema? Accedi all'app FlightGen, che ti consente di effettuare prenotazioni temporanee di hotel ai fini del visto (insieme ad altri documenti necessari per il visto). I vantaggi dell'utilizzo dell'app FlightGen sono

  • Generazione istantanea di itinerario di volo & prenotazioni alberghiere ai fini del visto
  • Scegli il tuo volo e il tuo hotel e ottieni i prezzi nel tuo propria valuta (molto importante!!)
  • L'opzione più economica, se paragonata ad altri siti dove fanno pagare quasi $ 20 per prenotazione (FlightGen addebita solo $ 10 per itinerari illimitati di voli e hotel insieme a tutti i documenti).
  • Nessun pagamento aggiuntivo per aggiungere co-richiedenti poiché per molte richieste di visto, i nomi di entrambi gli ospiti devono essere menzionati nel documento di prenotazione.

Cosa significa una prova di alloggio per il visto?

Una prova di alloggio è un documento che dimostra che hai un luogo di soggiorno prestabilito una volta approvato il visto. Può trattarsi di hotel, ostelli, un contratto di affitto o una lettera dello sponsor presso il quale soggiornerai per la durata del viaggio. Questo documento viene utilizzato principalmente per tre scopi:

  • Per determinare se disponi di fondi sufficienti per rimanere nel paese.
  • Per assicurarti di aver richiesto il visto Schengen al consolato giusto (se richiedi il visto Schengen)
  • Per garantire che il itinerario di viaggio che hai menzionato nel tuo lettera di accompagnamento per il visto partite con gli alberghi.

Quindi è necessario che tu fornisca la prenotazione dell'hotel per i visti. Documenti validi per lo stesso sarebbero le prenotazioni alberghiere, il contratto di affitto, una lettera di invito della persona che ti ospita, la conferma di un'agenzia di viaggi o qualsiasi ricevuta di prenotazione di dormitori o ostelli.

Generalmente, quando prenoti un hotel online o offline, ti verrà fornita una conferma di prenotazione che potrebbe essere utilizzata come prova dell'alloggio. se lavori con un agente di viaggio, devi chiedere loro di fornire il tuo itinerario di viaggio insieme a una prova di pagamento che può essere accettata anch'essa.

Il tipo di documento dipende principalmente dal tipo di visto. Se stai richiedendo un visto turistico, potrebbero essere effettuate prenotazioni di hotel o ostelli. Per il visto studentesco, potrebbe essere necessario presentare un contratto di affitto come prova e, se stai richiedendo un visto turistico, dovrai inviare una lettera di invito o una lettera di sponsor per lo stesso.

I mezzi di sussistenza per il soggiorno previsto sono valutati in funzione della durata e dello scopo del soggiorno e del riferimento ai prezzi medi nello o negli Stati membri interessati per vitto e alloggio in alloggi economici, moltiplicati per il numero di giorni sono rimasti, sulla base degli importi di riferimento fissati dagli Stati membri ai sensi dell'articolo 34, paragrafo 1, lettera c), del codice frontiere Schengen. La prova di sponsorizzazione/alloggio privato può anche costituire prova di mezzi di sussistenza sufficienti

L'invitato dovrà inoltre scaricare il seguente documento di prova e compilarlo per essere presentato insieme alla domanda di visto.

Quali sono i documenti validi che puoi presentare per dimostrare l'alloggio?

Nella maggior parte dei casi, la prova dell'alloggio dipenderà dal tipo di visto che stai richiedendo: ad esempio

  • Prenotazioni di hotel, ostelli o Airbnb (accettate per visto turistico, d'affari o culturale)
  • Contratti di noleggio o locazione (accettati per studenti, visitatori o visti a lungo termine come visti di lavoro)
  • Proprietà di proprietà acquistata nel paese di visita (accettato per tutti i visti)
  • Qualsiasi altra prova di pagamento per l'alloggio come estratto conto o fattura della carta di credito (accettata per tutti i visti)
  • Lettera di invito ufficiale su carta intestata di un'azienda registrata nel paese per il quale stai richiedendo il visto (accettata per visti aziendali e visti di lavoro)
  • Lettera di invito dell'ospite che risiede nel paese per il quale stai richiedendo il visto (accettata per tutti i visti tranne il visto turistico).

Non so ancora dove alloggerò, cosa devo fare?

Se non hai ancora un indirizzo permanente, ovvero non hai ancora deciso dove risiederai, è importante assicurarti di avere la capacità finanziaria per pagare il tuo alloggio all'arrivo nell'area Schengen.

Tuttavia, la probabilità di ottenere un visto Schengen aumenta se puoi fornire una prova affidabile di alloggio nella tua domanda. Ad esempio, se non sei sicuro del luogo di soggiorno previsto ma hai le risorse per prenotare un hotel (e designare quell'hotel come alloggio principale nella domanda), è consigliabile procedere con l'organizzazione. Entrando nello spazio Schengen hai una notevole libertà di viaggiare e di scegliere il tuo luogo di residenza. Il consolato generalmente non verifica se soggiorni all'indirizzo fornito nella domanda, a meno che non vi siano circostanze eccezionali come un reato commesso e la polizia abbia bisogno di localizzarti.

Come ottenere la prova dell'alloggio per il visto?

Se non desideri effettuare le prenotazioni alberghiere prima che il tuo visto venga approvato, puoi utilizzare l'app FlightGen per effettuare le prenotazioni alberghiere temporanee per la tua richiesta di visto. Una volta approvato il visto, puoi effettuare le prenotazioni alberghiere effettive in base ai tuoi viaggi.

Il vantaggio principale di FlightGen è che puoi scegliere il file volo e hotel che desideri. Quindi puoi scegliere gli hotel che prenoterai comunque se il tuo visto sarà approvato.

Puoi seguire i passaggi seguenti per ottenere la prova dell'alloggio:

  • Scarica la Applicazione FlightGen in base al tuo dispositivo.
  • Crea un account e accedi
  • Seleziona l'opzione chiamata "Crea prenotazione hotel".
  • Scegli il tuo hotel proprio come faresti con una normale prenotazione
  • Pagamento completo (se hai spesso bisogno di prenotazioni temporanee di hotel, ti suggeriamo di ottenere il loro piano di abbonamento che
    ha un valore immenso)
  • Scarica l'itinerario dell'hotel e invialo per la richiesta del visto.

Esempio di prova di alloggio

Ecco un esempio di prova di alloggio che puoi creare su Flightgen.

prova di alloggio per il visto
prova di alloggio per il visto

La lettera di conferma dell'hotel deve includere i seguenti dettagli:

  • Il tuo nome completo
  • Le tue date di entrata e di uscita
  • Indirizzo dell'hotel
  • Dettagli di contatto dell'hotel, come numero di telefono ed e-mail
  • Un codice di prenotazione alberghiera valido

Le ambasciate e i consolati consigliano solitamente di effettuare la prenotazione dell'hotel presso un hotel che offre un rimborso completo in caso di rifiuto o ritardo del visto. Se tale opzione non è disponibile, lo è consigliabile trovare la prenotazione alberghiera più economica per ridurre al minimo il rischio finanziario in caso di problemi legati al visto.

Qual è la differenza tra prova di alloggio per il visto Schengen e prova di sostentamento?

Anche se sembrano entrambi simili, la prova di alloggio è dimostrare che hai un posto dove alloggiare, come la conferma della prenotazione dell'hotel, la lettera dello sponsor, la lettera di invito o un contratto di affitto, mentre la prova di sostentamento significa che hai denaro sufficiente per la durata del tuo viaggio per che dovrai presentare i tuoi estratti conto bancari, carte di credito per dimostrare che puoi gestire le spese del tuo viaggio.

Entrambi devono essere presentati quando si richiede il visto Schengen.

È corretto utilizzare siti come booking.com o agoda.com per effettuare una prenotazione di un hotel per un visto senza effettuare il pagamento completo?

Sì, anche se è consentito effettuare il "pagamento alle prenotazioni alberghiere", dovrai comunque inserire i dati della tua carta di credito al momento della prenotazione e molti hotel lo faranno tenere l'intero importo sulla tua carta di credito e quando annulli la prenotazione, ci vorranno fino a 45 giorni per riavere i tuoi soldi, il che non è sicuro.

L'importo necessario per ottenere un visto varia a seconda dei paesi Schengen in cui intendi viaggiare, ma in media devi avere almeno 100 EUR al giorno di permanenza in Europa, dopo aver pagato l'hotel e il volo.

Ciò significa che se stai pianificando un viaggio di 20 giorni a paesi Schengen. Devi avere almeno 2000 euro in banca.

Questo è ciò che booking.com ha da dire a riguardo.

4 motivi per effettuare prenotazioni temporanee di hotel a scopo di visto

Perdita di denaro se il tuo visto viene rifiutato

Se il tuo visto viene rifiutato o anche se l’elaborazione del visto viene ritardata, perderai una notevole quantità di denaro. Come per molti visti, soprattutto quelli Schengen, dovrai prenotare gli hotel per l'intera durata del tuo soggiorno.

Come minimo, potresti prenotare veri hotel per una settimana e poi utilizzare il FlightGen app per creare prenotazioni alberghiere fittizie per il resto del tempo.

Un visto è approvato solo per il numero di giorni in cui hai prenotato un hotel

Sebbene il numero massimo di giorni in cui puoi utilizzare un visto Schengen sia di 90 giorni, il tuo visto non verrà rilasciato per tutti i 90 giorni. Il numero di giorni forniti come prova di alloggio determinerà la durata di validità del visto. Quindi, se fornisci prenotazioni alberghiere per 10 giorni, il tuo visto sarà valido solo per 10 giorni.

Quindi, è saggio aggiungere un margine di 3 giorni su entrambi i lati del viaggio per offrirti maggiore flessibilità durante il viaggio.

Mancanza di flessibilità per modificare i tuoi programmi di viaggio

Se effettui tutte le prenotazioni alberghiere in anticipo, sei costretto a restare fedele al tuo piano originale. E se cambiassi idea e volessi rimanere in Francia per altri 2 giorni? Non potresti farlo dato che hai già pagato un hotel ad Amsterdam.

Per un viaggiatore, ha senso prenotare i tuoi hotel per 3 giorni e poi effettuare le prenotazioni man mano che procedi.

Riduci la prova di sostentamento.

Quando viaggi in molti paesi, dovrai fornire prova dei tuoi mezzi finanziari, come estratti conto bancari, per dimostrare di avere abbastanza soldi per la durata del viaggio. Ad esempio, per un visto Schengen, devi avere almeno 80 EUR al giorno di permanenza.

Ma se effettui tutte le prenotazioni alberghiere in anticipo, potresti non essere in grado di fornire lo stesso e il tuo visto potrebbe essere rifiutato in base a ciò. Quindi sarebbe più saggio effettuare prenotazioni alberghiere temporanee ai fini del visto e, una volta ottenuto il visto, effettuare le prenotazioni alberghiere effettive.

Lettera di invito per il visto

Se stai richiedendo un visto turistico o un visto d'affari, dovrai fornire una lettera dell'ospite presso il quale soggiornerai per la durata del viaggio. Per il visto turistico, l'ospite deve farlo autenticare presso il municipio locale, ci sono diversi nomi per questa lettera, ad esempio, se stai richiedendo il visto tedesco allora si chiamerà Verpflichtungserklärung .

Se un'azienda europea sponsorizza il tuo viaggio, allora la stessa dovrà essere menzionata nella lettera insieme all'indirizzo del tuo soggiorno. Questo deve essere sul blocco delle lettere ufficiale dell'azienda e firmato con un sigillo. Devi inviare anche questo la sua copia originale.

La lettera di invito deve includere i seguenti dettagli:

  • Date del tuo soggiorno.
  • Indirizzo del luogo in cui soggiornerai.
  • Nome e Cognome del tuo host.
  • Dettagli di contatto del tuo host, come email e numero di telefono.
  • Firma del tuo host.
  • L'area del luogo e il numero di membri che vi vivono.

Lettera di invito Schengen


I criteri della lettera di invito dell'ospite per le richieste di visto Schengen all'interno dei paesi europei variano a seconda dello stato membro.
Ecco un paio di esempi di questo tipo:

In Francia e Lussemburgo, l'ospite deve presentare una “Declaration d'Accueil” (documento di garanzia) originale a nome del richiedente.

L'ospite deve richiedere una “Elektronische Verpflichtungserklärung” (lettera elettronica di obbligo) al comune austriaco. Questo documento deve essere presentato ai funzionari austriaci almeno 30 giorni prima della data di nomina del visto del richiedente.

In Belgio, il modulo originale “Engagement de Prize en Charge – Verbintenis tot Tenlasteneming 3 bis” deve essere timbrato dal comune e riportare il timbro a secco del Ministero degli Esteri.

Nei Paesi Bassi, l'ospite deve fornire l'originale “Bewijs van Garantstelling” (prova di sponsorizzazione), nonché tre fogli/rapporti salariali e il contratto di lavoro della persona invitante. Ulteriori documenti necessari se l'ospitante è un lavoratore autonomo includono l'iscrizione della società nel registro delle imprese, la decisione fiscale nota come "down aanslag inkomstenbeLASTINGEN", un documento ufficiale dell'imposta "BeLASTINGDIENST" e una copia del conto profitti e perdite

Quando si crea una lettera di invito per una richiesta di visto Schengen, l'ospite deve essere a conoscenza e rispettare le regole uniche del paese di destinazione. Ciò garantisce una procedura di richiesta del visto agevole e aumenta la probabilità di approvazione del visto.

Tour Operator prepagato

Come requisito per la richiesta del visto, è necessario includere una lettera del tour operator se si desidera partecipare a un tour organizzato da un tour operator e viaggiare in gruppo. Questa corrispondenza ha lo scopo di fornire un resoconto completo del programma del tour, con informazioni specifiche riguardanti le modalità di alloggio in hotel, ostelli o guest house per la durata dell'intero tour.

Il contratto o il contratto di noleggio deve includere le seguenti informazioni:

  • Nome e cognome del locatore.
  • Dettagli di contatto del proprietario, inclusi e-mail, telefono e indirizzo di casa.
  • Indirizzo del posto affittato.
  • Il periodo di tempo in cui il richiedente ha affittato l'immobile, comprese le date di entrata e di uscita

Per garantire la validità del contratto di noleggio, lo è È fondamentale che la casa, l'appartamento o la stanza siano affittati legalmente e registrati presso le autorità competenti nel paese di destinazione. Sia il proprietario che l'affittuario dovrebbero firmare l'accordo per stabilirne l'autenticità e la legalità.

Avere un contratto di affitto legalmente registrato e firmato correttamente fornisce una prova credibile delle tue modalità di alloggio, il che rafforza la tua richiesta di visto e aumenta le probabilità di successo dell'approvazione del visto.

Prova di alloggio se sei in viaggio con lo zaino in spalla

Se hai intenzione di viaggiare con lo zaino in spalla in tutto il paese e hai intenzione di dormire in campi, tende o anche nella tua macchina. Allora diventa un po’ difficile per te fornire prove dell’alloggio. In questo caso, puoi effettuare prenotazioni temporanee di hotel su app come FlighGen e una volta approvato il visto, puoi creare i tuoi piani.

In alternativa, se hai prenotato un camper per i tuoi viaggi, puoi anche presentarlo come prova di soggiorno e nella maggior parte dei casi verrà accettato.

Posso modificare la mia prenotazione una volta approvato il mio visto?

Si, puoi !!. Una volta approvato il visto, sei libero di modificare le tue prenotazioni come preferisci. Questo è uno dei motivi per effettuare prenotazioni temporanee se hai intenzione di esplorare un paese invece di seguire un itinerario rigido.

Qual è la differenza tra prova di alloggio e prova di sussistenza?

prova o mezzi di sussistenza di solito significa un documento che dimostra che hai abbastanza soldi per partecipare al viaggio. Ad esempio, se rimani in Belgio, dovresti avere almeno 95 EUR se stai richiedendo il visto turistico e circa Euro 45 se si alloggia presso amici o parenti.

Quindi, se ti stai candidando Visto Schengen per il Belgio per viaggio di dieci giorni, allora devi fornire una prova di sostentamento per almeno EUR 950 per dimostrare che sei in grado di sostenere le spese di questo viaggio.

Questo importo viene calcolato dopo aver effettuato la prenotazione del volo e dell'hotel

Ecco perché la prova di alloggio è importante per dimostrare che hai effettuato la prenotazione e ti rimane l'importo che può essere calcolato sulla prova di sostentamento.

  • Per ottenere un visto per il Belgio, il visitatore deve disporre di un budget giornaliero di 95 euro per la sistemazione in albergo o di 45 euro per alternative più economiche.
  • Per entrare in Francia senza prova di alloggio prepagato, i viaggiatori devono avere un minimo di 120 euro al giorno. Per i visitatori con albergo prepagato è necessario avere 65 euro al giorno. Se il richiedente intende usufruire di soluzioni di alloggio più convenienti, il costo giornaliero scende a 32.25 euro.
  • Affinché un visitatore possa ricevere un visto per la Danimarca, deve avere un minimo di 67.24 EUR al giorno se intende soggiornare in un hotel. Se scegli di alloggiare in un ostello o in un'altra opzione più economica, dovrai disporre di un minimo di 47.07 euro al giorno in risorse finanziarie.
  • In alternativa, se il turista soggiorna presso parenti o amici, riducendo le possibilità economiche richieste, sistemazione fornita da terzi.

Cos'è il certificato di alloggio?

Un certificato di alloggio per un visto francese è un documento ufficiale che consente all'ospite di verificare solennemente che il visitatore risiederà con lui per una durata specifica inferiore a tre mesi. Questo documento è fondamentale per la tua richiesta di visto per la Francia poiché fungerà da prova della tua residenza durante il tuo soggiorno in Francia.

Tutti i cittadini stranieri che visitano la Francia per soggiornare con familiari per un periodo inferiore a tre mesi hanno diritto ad acquisire un certificato di alloggio. Esistono tuttavia diversi casi in cui il certificato di alloggio non è richiesto:

Cittadini dell’Unione Europea, dello Spazio Economico Europeo e della Svizzera
Individui in possesso di un visto che prevede l'obbligo di richiedere un permesso di soggiorno entro due mesi dall'arrivo in Francia.
Rimanere concentrati su motivazioni umanitarie o interazioni culturali
Emergenza medica critica
Individui che si recano in Francia per partecipare alla cerimonia funebre di un genitore o parente deceduto.

Quali sono gli altri documenti di visto di viaggio oltre alla prova di alloggio?

I documenti importanti per il visto di viaggio sono:

Lettera di invito per il visto

Lettera NOC per Visa

Biglietto fittizio / Biglietto aereo fittizio

Itinerario di volo

Itinerario di viaggio

Assicurazioni viaggio

Lettera di presentazione per il visto